PER NON DIMENTICARE… BERGOGLIO CON IL SUO AMICO RABBINO Abraham Skorka

Negli ultimi anni Bergoglio ha condiviso la vigilia di Natale con Claudio Epelman, direttore del Latin American Jewish Congress, e Alberto Zimerman, protorero della Delegation of Argentina Israelite Associations (DAIA)

Il 25 dicembre Bergoglio non è stato visto dalla Basilica di San Pietro e la sua agenda non è trascesa. Ma il suo viso e la sua voce si vedevano e si sentivano in televisione e alla radio. Per tutta la giornata si è ripetuto il brevissimo saluto di benedizione della tavola di Natale che da alcuni anni era stata girata su Canale 21, della televisione Argentina dell’arcivescovado.

“Sapevamo dove sarebbe andato a lavarsi i piedi il Giovedì Santo, ma non sapevamo dove sarebbe andato il 25”, ha detto a LA NACION una persona strettamente imparentata con l’ex arcivescovo. Altri collaboratori hanno confermato che “il capo”, come lo chiamavano, ha avvertito che non sarebbe stato a casa e ha chiesto al suo vicario generale di celebrare la messa di Natale.

Fonte: quotidiano La Nacion Argentina

L’11 ottobre 2012, Jorge Bergoglio ha conferito al rabbino Abraham Skorka – un rinomato difensore pubblico dell’omosessualità – una laurea ad honorem dall’Università Cattolica, UCA.

Il 14 dicembre 2012, pochi mesi prima della sua elezione non valida, ha celebrato Hanukkah con gli ebrei in Argentina, in cui ha acceso una menorah.

📸2️⃣A fine settembre 2013, Bergoglio ha invitato in Vaticano il suo amico, il rabbino ebreo Abraham Skorka. Nell’intervista al quotidiano La Stampa Skorka ha parlato della sua visita e ha detto che Bergoglio ha vigilato sul fatto che il cibo era kosher e ha anche pregato con lui.

“’Facciamo colazione, pranzo e cena insieme ogni giorno. Si prende cura di me e supervisiona il mio cibo, assicurandosi che sia kosher e secondo le mie tradizioni religiose. Per me sono vacanze, devo fare certe benedizioni all’ora dei pasti e sviluppo l’ultima frase e la traduco. Mi accompagna insieme agli altri al tavolo – i suoi segretari e un vescovo, e tutti alla fine rispondono con un “Amen”, ha detto il rabbino “.

Un pensiero su “PER NON DIMENTICARE… BERGOGLIO CON IL SUO AMICO RABBINO Abraham Skorka

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...