PERCHE’ SAN GIOVANNI BOSCO E’ IL PATRONO DEGLI INTRATTENITORI?

 

web3-st-john-bosco-don-bosco-youth-young-people-boys-saint-5-pd

Maghi, acrobati e comici possono trarre ispirazione dalla sua vita

Nel mondo moderno, l’industria dell’intrattenimento è spesso guardata dall’alto in basso, soprattutto quando gli spettacoli prodotti sono contrari ai valori morali cristiani. Ciò non vuol dire, tuttavia, che tutta questa industria debba essere liquidata come incompatibile con il cristianesimo.San Giovanni Bosco direbbe infatti che l’intrattenimento ha il potenziale di aprire il cuore della gente al messaggio evangelico.

Nel suo libro A sketch of the life and works of the Venerable Don Bosco, M.S. Pine afferma che l’intrattenimento ha giocato un ruolo fondamentale nella formazione del santo. Quando era bambino, i vicini andavano da sua madre, che raccontava loro storie bibliche accompagnate dagli atti gioviali di suo figlio.

“Al piccolo Giovanni veniva spesso chiesto di riferire il sermone domenicale – perché aveva una memoria prodigiosa – o di leggere ad alta voce, o ancora di eseguire qualche trucco di giocoleria. Questi diversivi, che aveva imparato a una fiera, avvenivano in genere sotto un vecchio pero, e iniziavano e terminavano con una preghiera o un inno. Il suo unico scopo, in questi intrattenimenti umoristici, era guadagnarsi un’influenza morale sul suo pubblico: se si voleva essere ammessi servivano preghiera e Rosario, era una sua regola inflessibile, e tutti concordavano volentieri”.

Giovanni Bosco era estremamente portato per quasi ogni forma di intrattenimento.

“Divenne un esperto acrobata, ballava, faceva dei salti, camminava sulle mani, con i piedi in aria, moltiplicava le uova, tirava fuori delle noci dal naso degli spettatori e trasferiva gli orologi nelle tasche dei vicini, insieme ad altri trucchi, tutti applauditi entusiasticamente dai suoi ammiratori rurali. Ho spesso pensato che nel suo straordinario genio per il divertimento e l’umorismo possiamo trovare una spiegazione parziale dello straordinario magnetismo con cui ha attirato ragazzi di ogni classe”.

In seguito, quando venne ordinato sacerdote e si sentì chiamato a prendersi cura degli orfani, usava la sua capacità di intrattenere per attrarre i giovani con la bellezza del Vangelo.

L’intrattenimento ha una profonda capacità di abbassare le nostre difese e aprirci alla gioia che il Vangelo può donare. Se molti usano l’intrattenimento per obiettivi discutibili, può comunque essere usato come mezzo efficace di evangelizzazione.

TRATTO DA https://it.aleteia.org/2020/01/31/perche-san-giovanni-bosco-e-il-patrono-degli-intrattenitori/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...