PERCHE’ IL MESE DI SETTEMBRE E’ DEDICATO ALLA MADONNA ADDOLORATA ,E COME ONORARLA IN CASA PROPRIA?

web-saint-september-15-our-lady-of-sorrows-public-domain

La tradizione risale al XVII secolo, quando i Serviti stabilirono una festa speciale in questo mese

Nel corso dei secoli si è affermato il costume di dedicare certi mesi dell’anno ad alcuni temi spirituali specifici. Settembre è diventato noto come mese della Madonna Addolorata.Potrebbe sembrare una designazione strana, visto che la Madonna Addolorata viene in genere collegata alla crocifissione di Gesù, che nell’anno liturgico della Chiesa si celebra a marzo o aprile.

Presto, però, si è affermata una festa il 14 settembre chiamata “Esaltazione della Santa Croce”. Il Messale Quotidiano di Sant’Andrea spiega che “originariamente questa festa celebrava la scoperta della Santa Croce da parte di Sant’Elena e la consacrazione, il 14 settembre del 335, delle basiliche costuite da Costantino sui luoghi del Santo Sepolcro e del Calvario a Gerusalemme”.

Questo ha portato a meditare a settembre sulla croce di Gesù Cristo, e nel XVII secolo si è sviluppata una festa mariana complementare il 15 settembre.

Nel XVII secolo i Serviti celebravano una festa solenne dei Sette Dolori della Madonna, che nel 1817 venne estesa all’intera Chiesa da Papa Pio VII come memoriale delle sue sofferenze in esilio e nella cattività e della sua liberazione attraverso l’intercessione della Beata Vergine.

“Papa San Pio X spostò questa festa dalla terza domenica di settembre all’ottava della Natività della Vergine (8 settembre), nel 1912”.

Originariamente questa festa riguardava più la sofferenza di Maria nel corso della sua vita terrena, escludendo la Passione di Gesù, suo Figlio, ma nel corso del tempo è arrivata a rappresentare tutta la sofferenza di Maria.

Come onorare la Madonna Addolorata in casa propria?

Come onorare la Madonna Addolorata in casa propria nel mese di settembre, a lei dedicato? Ecco dieci suggerimenti:

1 Non fuggite dai dolori altrui

Siate pienamente presenti con gli altri, anche quando vi è difficile immaginare le sofferenze che stanno affrontando. Ascoltate davvero quando qualcuno vuole parlare di un problema, di un dolore o di solitudine, e offritegli tempo ed empatia.

2 Mettete in campo l’empatia

Offritevi di alleviare la sofferenza di un’altra persona, portandone la croce per un po’ come ha fatto Simone di Cirene. Offritevi di portare un amico dal dottore, fate visita a qualcuno in ospedale, recitate un Rosario per l’intenzione speciale di un amico, fate da babysitter per un’amica schiacciata dai suoi compiti o trascorrete del tempo con un parente anziano mentre chi se ne occupa si prende un p’ di tempo per sé.

3 Portate un’immagine della Madonna addolorata a qualcuno che sta soffrendo

Potrebbe essere un dipinto, un santino, una statua, o anche solo una stampa del computer. In questo modo potrete offrire la compagnia della sua compassione e l’opportunità di offrire i propri dolori, dando al dolore uno scopo più grande.

4 Recitate il potente Rosario dei Sette Dolori o la devozione dei Sette Dolori

La devozione dei Sette Dolori implica la recita di sette Ave Maria al giorno, meditando per ognuna su uno dei sette dolori della Vergine:

  • La profezia di Simeone.
  • La fuga in Egitto.
  • La perdita di Gesù al Tempio.
  • L’incontro tra Gesù e Maria sulla Via Crucis.
  • La Crocifissione e la Morte di Gesù.
  • Il tirar giù il Corpo di Gesù dalla Croce e la preparazione per la sepoltura.
  • La sepoltura di Gesù.

Il Rosario dei Sette Dolori implica il fatto di soffermarsi su ciascuno dei sette dolori come sui misteri del Rosario, con sette Ave Maria anziché una decina. Iniziate la meditazione su ogni dolore con un Padre Nostro.

5 Donate qualcosa

6 Pregate ogni giorno per qualcuno che sta soffrendo e fateglielo sapere

Settembre è un ottimo mese per questa preghiera alla Madonna Addolorata, il 15 settembre:
O Dio, nella cui Passione una spada di dolore ha trafitto la carissima anima della gloriosa Vergine-Madre, Maria, come predetto da Simeone, fa’ che noi che commemoriamo con reverenza i suoi dolori possiamo ottenere il beato effetto della Tua Passione. Tu che vivi e regni nell’unità dello Spirito Santo, Dio, per tutti i secoli dei secoli. Amen.

7 Accendete una candela nella vostra parrocchia davanti a una statua della Madonna

Trascorrete del tempo speciale in preghiera in onore della Madonna Addolorata.

8 Create un altare alla Madonna Addolorata in casa vostra

Scegliete un’immagine della Madonna Addolorata e ornatela con fiori che cambierete spesso come piccolo atto di tenerezza e candele che accenderete durante la preghiera. Mettete una scatolina accanto all’immagine e chiedete a ogni membro della famiglia di scrivere un atto d’amore o di misericordia che promette di fare per consolare la Madonna Addolorata questo mese. Mettete quella decisione nella scatola come dono d’amore.

9 Trovate un’immagine della Pietà di Michelangelo

Meditate sulla sua bellezza, fonte di ispirazione della preghiera. Con questa scultura sublime, Michelangelo ha modellato il sesto dolore di Maria in una delle più straordinarie opere d’arte di tutti i i tempi.

10 Ascoltate lo Stabat Mater

Composto da un sacerdote cattolico, padre Antonio Vivaldi, è di incomparabile bellezza ed è perfetto per accompagnare o ispirare la preghiera.

Anche se potete offrire solo i due spiccioli della vedova, donate qualcosa per chi soffre.

TRATTO DA https://it.aleteia.org/2019/09/02/perche-settembre-dedicato-a-madonna-addolorata-e-come-onorarla/

Annabelle Moseley/Philip Kosloski | Set 02, 2019

6 Pregate ogni giorno per qualcuno che sta soffrendo e fateglielo sapere

Settembre è un ottimo mese per questa preghiera alla Madonna Addolorata, il 15 settembre:
O Dio, nella cui Passione una spada di dolore ha trafitto la carissima anima della gloriosa Vergine-Madre, Maria, come predetto da Simeone, fa’ che noi che commemoriamo con reverenza i suoi dolori possiamo ottenere il beato effetto della Tua Passione. Tu che vivi e regni nell’unità dello Spirito Santo, Dio, per tutti i secoli dei secoli. Amen.

7 Accendete una candela nella vostra parrocchia davanti a una statua della Madonna

Trascorrete del tempo speciale in preghiera in onore della Madonna Addolorata.

8 Create un altare alla Madonna Addolorata in casa vostra

Scegliete un’immagine della Madonna Addolorata e ornatela con fiori che cambierete spesso come piccolo atto di tenerezza e candele che accenderete durante la preghiera. Mettete una scatolina accanto all’immagine e chiedete a ogni membro della famiglia di scrivere un atto d’amore o di misericordia che promette di fare per consolare la Madonna Addolorata questo mese. Mettete quella decisione nella scatola come dono d’amore.

9 Trovate un’immagine della Pietà di Michelangelo

Meditate sulla sua bellezza, fonte di ispirazione della preghiera. Con questa scultura sublime, Michelangelo ha modellato il sesto dolore di Maria in una delle più straordinarie opere d’arte di tutti i i tempi.

10 Ascoltate lo Stabat Mater

Composto da un sacerdote cattolico, padre Antonio Vivaldi, è di incomparabile bellezza ed è perfetto per accompagnare o ispirare la preghiera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...