ARCIVESCOVO GANSWEIN: LA CHIESA NON DEVE PIU’ ADATTARSI ALLO “SPIRITO DEL TEMPO”, MA TORNARE AD ANNUNCIARE IL SUO MESSAGGIO DI SALVEZZA

Chiesa e stato sono a un “crocevia”.

I cristiani devono riconquistare la loro posizione più forte e più coraggiosa nella società, questa la richiesta dell’arcivescovo Georg Gänswein. Bisogna che la Chiesa manifesti meno adattamento allo spirito dei tempi, e maggior concentrazione sulla missione di salvezza – e  qua l’arcivescovo fa riferimento a Benedetto XVI.

Karlsruhe – 05.06.2019

L’arcivescovo Georg Gänswein (62) ritiene che lo stato e la Chiesa cattolica si trovino ad un “crocevia” sul tema della comprensione della dignità umana. In contrasto con la fase di fondazione della Repubblica federale oggi, la chiesa e lo stato parlano di qualcos’altro quando citano l’articolo 1 della Legge fondamentale, secondo cui la dignità dell’uomo è inviolabile….

 

“Bisogna prendere posizione forte e coraggiosa”

Gänswein ha invitato i cristiani a riprendere la loro posizione più forte e più coraggiosa. Dovrebbero trovare la via per tornare alla loro missione di salvezza. Sebbene le chiese abbiano fatto grandi cose nel loro lavoro caritatevole, la chiesa non deve diventare ancora più caritatevole o adattata allo spirito del tempo; piuttosto, si tratta di annunciare il messaggio di vita eterna, ha detto l’arcivescovo.

L’arcivescovo di Friburgo Stephan Burger ha dichiarato che il “progetto europeo di pace” dell’UE è oggi esposto a massicci attacchi e deve essere difeso dai nazionalisti. Il fatto che in Germania ci sia pace, libertà e prosperità è anche dovuto alla costituzione della Repubblica federale, ha detto Burger. Pertanto, è stato utile, con “quale compassione indivisa” la gente ha celebrato la fine di maggio, il 70 ° anniversario della Legge fondamentale .

Tra gli ospiti della manifestazione figurano il presidente della Corte federale di giustizia (BGH), Bettina Limperg, il giudice della Corte costituzionale federale e la Corte federale di giustizia, nonché i rappresentanti della Procura federale e gli avvocati presso la Corte federale di giustizia. Il foyer ecumenico organizza eventi su questioni legali, politiche, filosofiche e teologiche circa quattro volte l’anno. Il clou del lavoro è la reception annuale. Il foyer viene finanziato in consultazione con la Conferenza episcopale cattolica tedesca e la Chiesa evangelica in Germania (EKD) dall’Arcivescovado di Friburgo e dalla Badische Landeskirche. 

georg e ben(CBA

https://www.katholisch.de/aktuelles/aktuelle-artikel/ganswein-durfen-nicht-noch-angepasster-an-den-zeitgeist-werden?utm_content=bufferb72c8&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer&fbclid=IwAR2yTjgLYyYhP_JdL4O5gpWmP1qbxg8nGeQRLHnJKOhwk7VrgAZhmFD0Iew

 

12 pensieri su “ARCIVESCOVO GANSWEIN: LA CHIESA NON DEVE PIU’ ADATTARSI ALLO “SPIRITO DEL TEMPO”, MA TORNARE AD ANNUNCIARE IL SUO MESSAGGIO DI SALVEZZA

    1. Perfettamente d’accordo ! Che Dio la benedica per la sua affermazione , secondo lo stile di Gesù Cristo : chi non è con me è contro di me , chi non raccoglie con me disperde!

      "Mi piace"

      1. Torniamo ad annunciare il Vangelo con forza e gioia! I modernismi i buonismi il ridurre ad una fede personale per non dusturbare chi la pensa diversamente sono veleno di satana ci indebolisco e ci stanno portando all’ estinzione! Ritorniamo ad essere Testimoni credibili annunciando la Verita’ Gesu’ Risorto e la Forza dello Spirito Santo! Grazie Padre perche ci lasci Papa Benedetto Santo vivente, in questo caos un solo Papa non potrebbe sostenere la Chiesa!

        "Mi piace"

  1. Concordo…..
    la chiesa non deve diventare ancora più caritatevole o adattata allo spirito del tempo; piuttosto, si tratta di annunciare il messaggio di vita eterna, in Spirito e verità.
    Non occorre altro, ma vivere secondo il Vangelo trasmessa a noi dagli Apostoli, ….Gesù è stato chiaro.
    Grazie pace e bene.

    "Mi piace"

  2. Preghiamo che lo Santo Spirito ci guida, ogni momento della nostra vita. Per non sbagliare incrocio, ma avere occhi che vedano il panello giusto da seguire, che porta verso il Regno di Dio Padre in Cristo Gesù, e con l’aiuto di Maria Madre di Dio e Madre nostra.
    Ave Maria.
    Grazie

    "Mi piace"

  3. Occorre mobilitarsi come fa don Minutella!
    Questa falsa Chiesa ormai rappresenta tutto e il contrario di tutto! Non è più Cattolica!

    Benedetto XVI, mi manchi! Fatti sentire! 🙏
    Sono a dir poco avvilita per tutto ciò che leggo o vedo sul web riguardo a come si sia ridotta la Santa Messa, l’Adorazione Eucaristica spesso assente, l’adesione ai Sacramenti.

    Papa Francesco non mi rappresenta!
    Non è papa, eletto a quanto pare in un falso conclave! Quando ci si sveglierá?
    Parlo di vescovi, cardinali e parroci, in genere.

    Perché si dorme così?
    L’Eresia dilaga!

    Affidiamoci al Cuore Immacolato di Maria 🙏

    "Mi piace"

  4. L’ha ribloggato su Istituto di Studi Storici Beato Pio IX e ha commentato:
    L’arcivescovo Georg Gänswein ha invitato i cristiani a riprendere la loro posizione più forte e più coraggiosa. Dovrebbero trovare la via per tornare alla loro missione di salvezza. Sebbene le chiese abbiano fatto grandi cose nel loro lavoro caritatevole, la chiesa non deve diventare ancora più caritatevole o adattata allo spirito del tempo; piuttosto, si tratta di annunciare il messaggio di vita eterna, ha detto l’arcivescovo.

    L’arcivescovo di Friburgo Stephan Burger ha dichiarato che il “progetto europeo di pace” dell’UE è oggi esposto a massicci attacchi e deve essere difeso dai nazionalisti. Il fatto che in Germania ci sia pace, libertà e prosperità è anche dovuto alla costituzione della Repubblica federale, ha detto Burger. Pertanto, è stato utile, con “quale compassione indivisa” la gente ha celebrato la fine di maggio, il 70 ° anniversario della Legge fondamentale .

    "Mi piace"

  5. Un caloroso e fraterno abbraccio a papa Benedetto che ricordo sempre nelle preghiere durante la messa
    Esorto anch’io i sacerdoti perché si sveglino dal torpore mentre la barca di Pietro affonda….

    "Mi piace"

  6. Gentile arcivescovo, mi pemetto di farle notare che se la Germania non avesse l’euro, non ci sarebbe né pace in Europa (intendendo per pace la fine della belligeranza finanziaria ed economica ad esempio) né pace nella stessa Germania: le tensioni sociali esploderebbero, perché non c’è né equilibrio retributivo né omogeneità etnico-sociale. La garanzia della stabilità della Germania è data dall’euro, che drena risorse soprattutto dalle periferie europee (in parte la Francia, l’Italia, la Spagna, il Portogallo, la Grecia) per convogliarle verso il centro. Inoltre, se è vero che la Germania post-seconda guerra mondiale è formalmente anti-nazista, essa è però certamente anti-socialista e tutto il progetto europeo è un revival del Terzo Reich più progetto inglese (ora rallentato dalla Brexit) certamente di stampo antisocialista, non cristiano anzi massone, neo-giudeo e potenzialmente anti-russo (anti-ortodosso e anti-bolscevico). Non ci sono molte soluzioni se non tornare a progetti nazionali, in cui sia il popolo al centro dell’agone politico, con la sua storia e le sue peculiarità, e anche con la sua storia – in parte – cristiana. Lo ha detto anche la Madonna a Marienfried (privilegiare la patria sia in funzione anti-globalizzazione sia perché è metafora della paternità e maternità divine).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...