I DIVERSI TIPI DI CROCE E IL LORO SIGNIFICATO

web3-crosses-shutterstock_573545065-microone-ai

 

Non tutte le croci sono la stessa cosa, e ciascuna ha il proprio simbolismo

nche se la croce è un emblema per molte culture e religioni, non c’è dubbio che la sua rappresentazione più importante sia nel cristianesimo, visto che Gesù Cristo è morto sulla croce. È il simbolo universale del cristiano, ma in base ad alcuni fatti storici ha le sue varianti in base alla cultura o alle varie comunità cristiane.

web-latin-cross-shutterstock_283819868-freedom-studio-ai

CROCE LATINA

Chiamata anche “crux ordinaria” in latino, è quella che rappresenta la crocifissione di Gesù Cristo. È il simbolo più usato dalle varie confessioni cristiane, e insieme alla croce greca è quella più comune.

web-orthodoxe-cross-greek-priest-gilles-rigouletciric1

CROCE GRECA

La croce greca, o “crux immissa” quadrata, è una croce formata da quattro bracci di uguale misura.

È stata la croce del cristianesimo delle origini fino al Rinascimento, quando a Roma hanno iniziato ad essere usate le croci latine. È ancora usata nell’Europa orientale e in parte della Chiesa ortodossa.

web-saint-peter-inverted-cross-shutterstock_1126132073-by-stephen-barnes-ai

CROCE DI SAN PIETRO

È la croce latina ma invertita, associata al martirio dell’apostolo San Pietro, che per umiltà non volle morire come Gesù e chiese che invertissero la croce, morendo quindi con la testa verso il basso. Oggi alcuni hanno preso questa croce come simbolo del satanismo.

web-cross-chi-rho-justin-ennis-cc-by-2.0

CROCE CHI RHO

Il Chi Rho, chiamato anche Monogramma di Cristo, è uno dei principali e più antichi simboli cristiani. È formato dalla combinazione delle lettere X (chi) e P (rho), sigle sovrapposte di Χριστός. Venne adottato come emblema dall’imperatore Costantino.

web-coptic-cross-ethiopia-rod-waddington-cc-by-sa-2.0

CROCE COPTA

È la croce più utilizzata dalla Chiesa copta di Alessandria e dalla Chiesa cattolica copta. È molto simile a una croce greca, ma abbonda di decorazioni.

web-armenian-cross-shutterstock_1253464897-annjane-ai

CROCE ARMENA O JACHKAR

Nota anche come croce fiorita, ha a ogni punta un trifoglio, simbolo della Trinità. È molto diffusa in Armenia, dove è comune vedere le famose croci di pietra o Jachkar, create dopo che l’Armenia ha adottato il cristianesimo come religione di Stato nel 301, diventando il primo Paese cristiano del mondo.

web-john-paul-ii-coat-arms-marian-cross-magul-cc-by-sa-3.0

CROCE MARIANA

Questa croce è stata ideata per lo stemma papale di Papa Giovanni Paolo II e rappresenta la sua grande devozione per la Vergine Maria. È la combinazione di una croce latina e la lettera M, iniziale di Maria. Questi due simboli simboleggiano il Calvario, la crocifissione di Gesù e Maria ai suoi piedi.

web-papal-cross.sao-paulo-brazil-julia-pegado-cc-by-sa-4.0.jpg

CROCE PAPALE

Croce papale
Chiamata anche croce pontificia, possiede due altri bracci paralleli di diverse dimensioni, che rappresentano i tre ruoli del Papa: vescovo di Roma, patriarca d’Occidente e successore di San Pietro.

web-baptismal-cross-pd

CROCE BATTESIMALE

La croce battesimale è la croce greca unita alla X, prima lettera della parola Cristo. Questa croce simboleggia la rigenerazione, e il Battesimo è la rigenerazione alla vita nuova in Gesù Cristo.

web-franciscan-tau-cross-abraham-sobkowski-ofm-pd.jpg

CROCE TAU

È anche chiamata Croce di Sant’Antonio o “commissa”. Ha la forma della lettera T, ultima dell’alfabeto ebraico. San Francesco d’Assisi l’ha impiegata come simbolo del suo ordine.

web-jerusalem-cross-flag-scottgunn-cc-by-nc-2.0

CROCE DI GERUSALEMME

È composta da cinque croci greche, una grande e quattro più piccole negli angoli interni. Si dice che simboleggino le cinque ferite di Cristo o i quattro Vangeli più Gesù quella grande.

web-malta-cross-marko-vombergar-aleteia

CROCE DI MALTA

Chiamata anche Croce di San Giovanni, ha la forma di una croce greca con le braccia a forma di freccia che puntano verso il centro. È il simbolo dei cavalieri che servivano nell’ospedale di Gerusalemme, noti prima come Cavalieri dell’Ordine Ospedaliero e poi come Cavalieri di San Giovanni o Sovrano Ordine Militare di Malta, primo ordine religioso militare nato nelle Crociate.

web-saint-george-cross-red-shutterstock_1074355187-ian-francis-ai.jpg

CROCE DI SAN GIORGIO

Rossa, è un simbolo molto usato nell’araldica e attualmente fa parte di varie bandiere.

web-santiago-cross-spain-shutterstock_1062127070-joserpizarro-ai

CROCE DI SAN GIACOMO

È la croce che distingueva i cavalieri dell’Ordine di Santiago de Compostela. È rossa, con la forma di croce latina ma a simboleggiare una spada, a forma di giglio nell’impugnatura e nei bracci.

Spesso si può trovare accompagnata alla tipica conchiglia del pellegrino.

web-andrew-cross-martyrdom-x-shutterstock_657059926-by-zvonimir-atletic-ai.jpg

CROCE DI SANT’ANDREA

È una croce greca ruotata a forma di X, associata all’apostolo Sant’Andrea, che venne martirizzato su una croce con questa forma a Patrasso, in Grecia. L’apostolo soffrì su quella croce per tre giorni, approfittandone per predicare e istruire nella religione tutti coloro che gli si avvicinavano.

web-celtic-cross-ireland-ilovebutter-cc-by-nc-2.0.jpg

CROCE CELTICA

Croce con un anello circolare intorno, molto ornata. In Scozia e in Irlanda se ne trovano molte, anche di grandi dimensioni. Le loro funzioni erano religiose e commemorative. Sono associate all’evangelizzazione di quelle terre.

web-orthodox-bizantine-cross-shutterstock_731803249-by-nikiforaw77-ai.jpg

CROCE BIZANTINA

Croce con tre bracci in cui il superiore è il titolo crucis, mentre quello inferiore è in genere posizionato in modo obliquo rispetto a quello verticale e allude al “suppedaneum”, legno che sosteneva i piedi di Gesù Cristo risorto. È diventata il simbolo della Chiesa ortodossa russa.

Si dice anche che nel braccio obliquo la parte in alto indichi il cielo, a cui si rivolgeva il buon ladrone crocifisso insieme a Gesù, mentre quella in basso indica l’inferno, il luogo a cui era destinato l’altro ladrone, quello che non si è pentito.

TRATTO DA  https://it.aleteia.org/2019/01/29/croce-arte-diversi-tipi-significato/

I diversi tipi di croce e il loro significato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...