TERREMOTO IN VATICANO : LA SCOMUNICA DI DON MINUTELLA ,E LE PREGHIERE MODIFICATE …BENEDETTO XVI SI ERA SEMPRE RIF…

…Si può discutere quanto si vuole, e si possono esporre tutte le teorie anche giuste e corrispondenti ai fatti ma è incontrovertibile che, il riconoscimento di Bergoglio “Papa” da parte di Benedetto XVI CI IMPONE  almeno quell’ossequio che scaturisce dai fatti… a meno che “domani” non venga provato che la Rinuncia di Benedetto XVI era invalida e, di conseguenza, questo attuale pontificato, cadrà ips-facto. Ma fino a quel momento questa è la situazione.

Una scomunica che non fa “vincitori” nessuno, tutti siamo perdenti; ferito è anche il Cuore di Cristo, il Cuore stesso della Chiesa, che da questa Gerarchia scomunicante, avanza con i propri progetti eretici e devastatori…. ferito è il Cuore Immacolato di Maria degradato a “donna laica; donna come noi, la Madonna che deve tacere” e così via….

Veniamo ora all’ultimo aspetto che ci interessa più da vicino: siamo tutti scomunicati ipso-facto? Per i bergogliosi sì, e da tempo! Chiunque non segue il guru Enzo Bianchi, ma anche la “chiesa di Karl Rahner” E’ SCISMATICO…. ossia producendo una resistenza ed una negazione a queste false dottrine che però sono oggi l’asse portante di questa FALSA CHIESA, si è scomunicati  ipso-facto ma… dalla falsa chiesa.

Facciamo un’altro esempio concreto e di attualità (tanti altri esempi li troverete sfogliando i nostri editoriali). La CEI (Conferenza Episcopale Italiana) ha approvato la modifica del Padre Nostro (e del Gloria) nel lezionario liturgico della Messa. Dovete sapere che sia Giovanni Paolo II quanto Benedetto XVI si RIFIUTARONO di approvare questa modifica, ma nel 2008 la CEI modificò la famosa frase del “non indurci…” nella traduzione della Bibbia. Benedetto XVI allora IMPOSE CHE il cambiamento NON avvenisse nel lezionario della Messa, e la cosa finì lì. Oggi sono ritornati alla ribalta consapevoli del fatto che lo stesso Bergoglio erano anni che voleva questo cambiamento e che questo cambiamento avverrà anche senza il pronunciamento ufficiale del Papa.

Ebbene: cosa accadrà a chi si imporrà di NON cambiare quelle parole e continuerà a recitare le antiche Preghiere come la Tradizione insegna? Staremo a vedere, ma qui ha ragione Don Minutella, rischiamo L’IPOCRISIA…. perché mantenendo in noi l’antica Preghiera corretta, verrà meno IL SENSO DI COMUNIONE NELLE PAROLE STESSE CHE PRONUNCIAMO con il sacerdote durante una funzione pubblica.

Comunione, allora, con chi?

Infatti quelle parole cambiate non sono un aspetto DECORATIVO, esse INFICIANO IL SIGNIFICATO STESSO DELLA RESPONSABILITA’ DELL’UOMO NEL PECCARE, cadere nella prova…. ed attribuire a Dio  – se ci ha abbandonati – la scelta (predestinazione calvinista) della caduta…. Così come la frase cambiata al Gloria: “pace in terra agli uomini che egli ama“, inficia quella VOLONTA’ (frase corretta: pace in terra agli uomini di buona volontà) che è la responsabilità dell’Uomo nello scegliere fra il Bene e il male, scegliere DIO o rifiutarlo.

Queste modifiche non sono di oggi. Fu Lutero a cominciare i cambiamenti… e da cinquant’anni c’era il tentativo di farlo anche nella Chiesa, ma tutti i Papi, fino a Benedetto XVI, lo avevano impedito. Impossibile non chiedersi fino a qual punto ci sarà detto, un bel giorno, che siamo tutti scomunicati…. perché non avremo accettato l’eresia di Karl Rahner e quella di Enzo Bianchi….

E’ questo un grave ribaltamento per cui riteniamo dover combattere “la buona battaglia” – vedi qui – e tuttavia senza occuparci NOI della questione del “Papa-non-papa“. Per Don Minutella è una conseguenza indiscutibile, per noi invece è discutibile e non siamo noi a poter aprire un tribunale per questo, o fare sentenze. Sappiamo bene che di questa “solidarietà” Don Minutella non se ne fa nulla, ed anzi, saremo rimproverati da lui per questo, non importa.

Se Don Minutella lo accetta, siamo qui tutti Consacrati al Cuore Immacolato di Maria la Quale – attraverso le Apparizioni riconosciute dalla Chiesa stessa, quella vera – non discute MAI sulla questione di “un Papa eretico – o non papa“, ma CI GUIDA NELLA VERA FEDE, ammonendoci che se anche è vero che c’è una “falsa-chiesa” come la descrive la stessa beata Emmerich, questa è DENTRO la vera Chiesa che in un certo senso “si è ritirata sul monte” con Benedetto XVI…..

Riteniamo questa una DURISSIMA PROVA-TENTAZIONE a resistere in queste condizioni per difendere la Vera Fede… senza occuparci noi laici del VICARIO DI CRISTO…. materia che non ci compete, mentre compete a noi IL DEPOSITO DELLA FEDE da tutelare e tramandare, compete a noi narrare queste tristi CRONACHE di un pontificato che, ne siamo certi, potrebbe essere in futuro annullato, oppure dichiarato il peggiore della storia della Chiesa.

Ma, ripetiamo e chiudiamo, questa sentenza non compete a noi! Comprendiamo la battaglia di Don Alessandro Maria Minutella, ma egli stesso dovrebbe sapere che non è in nostro potere delegittimare quella conferma che lo stesso Benedetto XVI ha fatto pubblicamente più di una volta, del suo successore. Diversa fu la questione della negazione a legittimare la falsa teologia di Bergoglio – cliccare qui –  infatti è su questa falsa dottrina che riteniamo di dover combattere, come facciamo da anni, da prima che lo stesso Don Alessandro Maria Minutella, uscisse allo scoperto.

“Non bisogna mentire, ma occorre invece dire la verità in tutto. Mt.5,37: Sia la vostra parola: sì, sì; no, no. Il sovrappiù viene dal Maligno. Ef.4,25: Deponendo la menzogna, parlate la verità ciascuno col suo prossimo. Col.2,9: Non mentitevi a vicenda.” San Basilio  di Cesarea, Vescovo – Regole Morali – XXIV

Fonte per leggere articolo intero !!!

2 pensieri su “TERREMOTO IN VATICANO : LA SCOMUNICA DI DON MINUTELLA ,E LE PREGHIERE MODIFICATE …BENEDETTO XVI SI ERA SEMPRE RIF…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...