UN NUOVO SPIRAGLIO DI LUCE SULLA RINUNCIA DI PAPA BENEDETTO XVI ARRIVA DA UNA SUA NUOVA LETTERA… che termina con la sua “APOSTOLICA BENEDIZIONE”… dopo essersi detto molto preoccupato per la situazione in cui versa la Chiesa…

Cinque anni fa, Papa Benedetto XVI (91) si è dimesso.

Lo scandalo degli abusi getta una nuova luce su questo sorprendente passo. Ora sono emerse lettere scioccanti scritte dal Papa in pensione che saranno molto interessanti per gli storici della chiesa.

Le lettere – che sono disponibili a BILD – mostrano che Benedetto XVI è profondamente preoccupato per lo stato della Chiesa.

La corrispondenza risale a novembre 2017. Le lettere sono indirizzate a un cardinale tedesco. In un’intervista, il cardinale aveva fatto osservazioni critiche sul ritiro di Benedetto.

La sua critica principale è stata che la Chiesa era entrata in una grave crisi a causa delle dimissioni del Papa. Inoltre, le dimissioni di un Papa non avevano precedenti nella storia della Chiesa e avevano recato gravi danni alla Chiesa.

Il Papa in pensione ha reagito con una lettera arrabbiata. Al cardinale che lo aveva criticato, scrisse: “Posso capire molto bene il dolore profondo che la fine del mio papato ha inflitto a te e a molti altri. Tuttavia, per alcune persone e – mi sembra – anche per te, il dolore si è trasformato in una rabbia che non riguarda più solo le mie dimissioni, ma sempre più anche la mia persona e il mio papato nel suo complesso.

Con ciò, un papato stesso viene ora svalutato e sciolto nel dolore per la situazione in cui si trova attualmente la Chiesa. “Rimproverò severamente il cardinale:” Se conosci un modo migliore (riferendosi alle dimissioni, ndr.) e quindi pensi che tu possa giudicare quello scelto da me, per favore dimmelo. “

In passato, infatti, c’erano state dimissioni papali, scrisse Benedetto. Un esempio fu Papa Pio XII (1876-1958) che, nel 1944, mirava ad evitare di essere “arrestato dai nazisti” facendo un passo indietro. Ciò che è interessante è il confronto con un Papa minacciato dai nazisti. Da chi si sentì minacciato Benedetto?

“Prega per me che non possa fuggire per paura dei lupi”, ha detto Benedetto XVI alla sua inaugurazione. Chi sono i lupi?

Il Professore di filosofia e esperto vaticano, Armin Schwibach (53 anni), ha dichiarato a BILD:

“Con” i lupi “, probabilmente intendeva la rete di dignitari della Chiesa di alto rango che hanno creato un sistema di potere e abuso di potere, in Vaticano, e con chi si sentiva incapace di far fronte.”

Benedetto era anche preoccupato di essere stato avvelenato dagli scagnozzi di questa rete? Lo “Spiegel” ha riferito nel maggio 2015 che, nell’ottobre 2012, il presidente dell’ufficio statale bavarese di indagini criminali si sarebbe recato a Roma per esaminare le lacune nella preparazione del cibo per il Papa. Ancora più interessante: quando, in seguito allo stato di smarrimento della Chiesa in seguito alle dimissioni del Papa, il cardinale criticato dal Papa ha risposto: “Possa il Signore aiutare la sua Chiesa”, ha risposto ancora una volta Benedetto – e con una frase notevole.

Scrisse: “Preghiamo piuttosto, come hai fatto alla fine della tua lettera, che il Signore verrà in aiuto alla sua Chiesa”. Così l’ex Papa pensò che la Chiesa fosse entrata in crisi sotto il suo successore, e che solo la preghiera avrebbe aiutato in questa crisi?

Estratto dalla lettera al cardinale di novembre 2017, firmato "Benedetto XVI"
Estratto dalla lettera al cardinale di novembre 2017, firmato “Benedetto XVI”

Il successore di Benedetto XVI, Papa Francesco, sta attualmente affrontando accuse di aver sostenuto un potente cardinale statunitense, pur sapendo che Benedetto lo aveva punito per reati sessuali.

Il caporedattore della Katholische Nachrichtenagentur (Agenzia di notizie cattolica, KNA), Ludwig Ring Eifel (58), ha detto a BILD: “Le lettere permettono di approfondire il pensiero di Benedetto XVI – è ovviamente molto preoccupato per lo stato del Chiesa. “Il segretario privato di Benedetto, Arch Bishop Georg Gänswein (62), non ha voluto commentare le lettere a BILD. Di recente ha scelto di paragonare la situazione della Chiesa – scossa da scandali di abusi e coperture sistematiche – agli attacchi terroristici dell’11 settembre a New York. La Chiesa, ha detto, sta vivendo “il suo 11 settembre”.BEN,MIEMANI

Annunci

11 pensieri su “UN NUOVO SPIRAGLIO DI LUCE SULLA RINUNCIA DI PAPA BENEDETTO XVI ARRIVA DA UNA SUA NUOVA LETTERA… che termina con la sua “APOSTOLICA BENEDIZIONE”… dopo essersi detto molto preoccupato per la situazione in cui versa la Chiesa…

  1. Di nuovo rinnovo il mio profondo sentimento filiale nei confronti del Santo Padre Benedetto, amore per la sua Parola di Verità, per aver scelto la via del martirio intellettuale per conservare la Vera Parola di Dio! Guardando i suoi occhi traspare questa sofferenza che egli ha accettato per amore della Santa Chiesa nella quale ha riversato come umile servitore della Vigna ,il suo gravoso ed indefesso lavoro , custodendo ed approfondendo la “Veritas “del Vangelo! Personalmente devo dire che è più dolce il martirio della carne nei confronti di quello intellettuale perché i lupi su questo piano sono molto forti , forti nel consenso generale, forti nel proporre alternative facili e suadenti , forti nel manipolare il senso del “peccato”! Umilmente lo ringrazio per il suo coraggio per la salvezza della barca del Signore!

    Mi piace

  2. Ap. 13: “Vidi poi salire dalla terra un’altra bestia, che aveva due corna [antenne?], simili a quelle di un agnello, che però parlava come un drago (catena di comando). 12 Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita. 13 Operava grandi prodigi, fino a fare scendere fuoco dal cielo sulla terra davanti agli uomini [sono le nuove armi laser in possesso della Nato (o di chi?), quelle che cadono dall’alto e inceneriscono – si vedano gli incendi negli Usa e in Grecia ecc.]. 14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...