TERREMOTO IN VATICANO : ROTTO IL CELIBATO DEI SACERDOTI ! PROSSIMO CARDINALATO AD UN 81enne , TORIBIO TICONA PORCO , CON MOGLIE E FIGLI !

Papa Francisco annuncia il 20 maggio 2018, nel Concistoro del 29 giugno di quest’anno per la festa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo,  creera’ cardinale vescovo Toribio Ticona, Responsabile Timici, arcivescovo emerito di Corocoro Bolivia. Vescovo di 81 anni nato il 25 aprile 1937, è stato ordinato sacerdote nel 1967 e consacrato Vescovo titolare di Timici y Auxiliar de Potosi, Bolivia il 31 maggio 1986, nel 1992 è stato nominato Prelato di Corocoro ,andato in pensione nel 2012.

Nelle sue visite a Oruro , all’inizio del suo episcopato, essendo allora Vescovo di Oruro, il futuro terzo Cardinale Julio Terrazas Sandoval, C.Ss.R., si è vantato di visitare il Vescovo di Oruro, chiamandolo il suo “padrino” e affermando che Terrazas doveva la sua promozione all’episcopato, perché è servito più volte in qualità di Presidente della Conferenza Episcopale della Bolivia, essendo ovviamente molto influente tra gli altri vescovi e la Nunziatura Apostolica.

Ticona ha frequentato due visite ad limina nel 2008 e 2017. Ha servito da “sindaco”, secondo alle abitudini di una comunità di 12 persone in Bolivia. Durante il decennio del Vescovo-Prelato Ticona nella Prelatura di Corocoro fedeli cattolici è passata dal 94,6% al 87,6%, dando crescita a sette protestanti. E ‘risaputo che durante il servizio in Corocoro, mentre nel Vescovado di Oruro  ha mantenuto una vita coniugale con una donna, la moglie e i figli sono orgogliosi di chiamarsi la moglie e i figli del “Vescovo di Patacamaya”, come è anche conosciuto Mons. Toribio Ticona.

La famiglia del “Vescovo di Patacamaya” Monseñor Toribio Ticona ha abitato in tre diverse case nella città di Oruro.

Dall’età del ferro del pontificato, nel IX e X secolo, non era stata data alcuna notizia certa e certa che un concubino fosse “premiato” con il Cardinalato. Essere un principe della Chiesa esercita una responsabilità importante per chi viene creato come tale, perché il loro servizio è effettuato direttamente al ministero petrino, promuovendo quindi una concubina cardinale porta due messaggi, uno desiderio Francisco soppressione celibato del Papa Priestamente, e l’altro il più serio, è avere un “capro espiatorio” con il quale sono riuscito a rompere la gerarchia dei vescovi della Bolivia. Quest’anno saranno rinnovati 2 arcivescovati e altre 3 circoscrizioni ecclesiali della Bolivia, non dubitiamo che il caso Barros si ripeterà in Bolivia,

Avanti fede

PS Usiamo il termine “sposato” perché sua moglie parla correttamente di suo marito.

fonte :leggi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...