CARDINALE SARAH: L’ordinazione di Viri Probati è una “breccia nella tradizione apostolica”

In questi giorni, stiamo vedendo alcuni dei cardinali conservatori diventare più forti nella loro resistenza contro l’agenda progressista che viene promossa all’interno della Chiesa cattolica. Pochi giorni fa, il cardinale Gerhard Müller ha definito il concetto di “omofobia” uno “strumento di dominio totalitario”; Il cardinale Walter Brandmüller ha appena chiamato quelli che insistono su sacerdoti donne “eretici” che sono “scomunicati”. (Avremo un rapporto su questa affermazione più avanti oggi).

E ora arriva il cardinale Robert Sarah, il Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Nella sua omelia di ieri, domenica di Pentecoste, ha discusso la questione dell’ordinazione dei viri probati (i cosiddetti uomini sposati moralmente provati), ha messo in guardia contro di essa e ha definito una “violazione della tradizione apostolica”.

Secondo un rapporto del sito cattolico austriaco Kath.net, il Cardinale Sarah ha celebrato la Messa Pontificale a Chartres, in Francia, alla fine del Pellegrinaggio a Chartres, e ha poi pronunciato un’omelia. In questa omelia, ha detto:

Cari Fratelli nel Sacerdozio, conservate sempre questa certezza: essere uniti a Cristo sulla Croce, perché il celibato sacerdotale rende testimonianza a questo nel mondo! Il progetto, come è stato ripreso da alcune persone, per separare il celibato dal sacerdozio amministrando il Sacramento dell’Ordinazione Sacerdotale agli uomini sposati (” viri probati “) – per “motivi pastorali o per certe necessità”, poiché diciamo – porta a gravi conseguenze e a una rottura definitiva con la tradizione apostolica. Quindi stabiliremmo un sacerdozio secondo criteri umani, ma non continueremmo il sacerdozio di Cristo – obbediente, povero e casto. In effetti, il sacerdote non è solo un ” alter Christus ” [un altro Cristo], ma è veramente ” ipse Christus”“Cristo stesso! Pertanto, il sacerdote che nella Chiesa segue Cristo sarà sempre un segno di contraddizione!

Con queste parole, il Cardinale Sarah ha dato un forte segnale di resistenza contro la possibile decisione di ordinare uomini sposati nella regione amazzonica, come hanno preannunciato per il prossimo futuro da prelati cattolici, come il cardinale Beniamino Stella .

Inoltre, il cardinale Sarah ha già preso una chiara posizione contro ogni tentativo di stabilire una forma di intercomunione nella Chiesa cattolica. Recentemente ha scritto in una prefazione per un libro:

Non è consentita l’intercomunione tra cattolici e non cattolici. Devi confessare la fede cattolica. Un non cattolico non può ricevere la comunione. Questo è molto, molto chiaro. Non è questione di seguire la tua coscienza.

Il cardinale Sarah ha poi aggiunto:

Non è un desiderio personale o un dialogo personale con Gesù che determina se posso ricevere la comunione nella Chiesa cattolica. Come posso sapere che il Signore ha veramente detto: “Vieni e ricevi il mio corpo”. No. Una persona non può decidere se è in grado di ricevere la comunione. Deve avere il governo della Chiesa: cioè essere cattolico, essere in uno stato di grazia, adeguatamente sposato [se sposato].

Queste recenti incoraggianti dichiarazioni provenienti da prelati di alto rango sono molto necessarie, specialmente alla luce della continua decomposizione della fede cattolica sotto la guida di Papa Francesco. Il papa ha appena causato un altro scalpore da essere citato come dicendo a un omosessuale che “Dio ti ha fatto così e ti ama così e non mi interessa.”

da One Peter Five, Mike Hicksonsarah...

Un pensiero su “CARDINALE SARAH: L’ordinazione di Viri Probati è una “breccia nella tradizione apostolica”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...