FANTARELIGIONE O PUNTUALE PREVISIONE DI CIO’ CHE SI STA PREPARANDO OGGI NELLA CHIESA??

Vecchia formula. In quel tempo, al termine del concilio convocato per decretare ufficialmente l’obbligo di utilizzare l’ecclesialmente corretto, i reverendi padri, dopo lunghe discussioni, raggiunsero l’accordo sulla nuovissima traduzione, riveduta e corretta, e poi ricorretta e ri-riveduta, del «Padre nostro», adottata al posto della vecchia formula, da tutti giudicata inadeguata. Determinante fu il contributo di un noto teologo che si batté per la nuova formula riuscendo a convincere anche i più recalcitranti. Dunque la formula ricorretta e ri-riveduta diceva: «Padre nostro (ma anche madre e comunque senza distinzioni di genere), tu che sei nei cieli (ma anche in tanti altri … Continua a leggere FANTARELIGIONE O PUNTUALE PREVISIONE DI CIO’ CHE SI STA PREPARANDO OGGI NELLA CHIESA??

VATICANO , PAPA FRANCESCO E IL BRUTALE ATTACCO DEL PARROCO DI BOLOGNA : “I MIGRANTI E GLI EBREI……”, LA CHIESA ESPLODE

Parte da Bologna un clamoroso, violentissimo attacco a Papa Francesco. Clamoroso perché a scagliarsi contro il Pontefice “migrazionista” è un esponente della stessa base della Chiesa cattolica, un parroco. Don Milko Ghelli, prete della parrocchia di San Girolamo dell’Arcoveggio, a mezzanotte di venerdì vigilia della Giornata della Memoria ha condiviso un vecchio post di un utente di Facebook. Nel testo, che risale allo scorso 4 maggio, l’autore scrive: “A me sto fatto che Papa Bergoglio ed ora anche la Bonino su La 7 paragonino i presunti profughiagli ebrei nei lager mi fa girare parecchi i maroni”. Alle parole sono affiancate due fotografie: una in cui sono raffigurati i corpi scheletrici … Continua a leggere VATICANO , PAPA FRANCESCO E IL BRUTALE ATTACCO DEL PARROCO DI BOLOGNA : “I MIGRANTI E GLI EBREI……”, LA CHIESA ESPLODE

DIOCESI – FONDAZIONE: LA SVOLTA DOPO L’ASSEMBLEA?

DIOCESI – FONDAZIONE: LA SVOLTA DOPO L’ASSEMBLEA? Sono passati già quattro mesi da quando la Conferenza Episcopale Calabra ha nominato la terna di vescovi, Mons. Salvatore Nunnari, Mons. Francesco Oliva e Mons. Leonardo Bonanno, per coadiuvare il Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, Mons. Luigi Renzo, per derimere la questione con la Fondazione Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime di Paravati, ma ad oggi non si è raggiunto ancora un autentico punto di dialogo. Ci sarebbe bisogno di ritornare, come già hanno fatto alcuni soci fondatori, alle parole rivolte da Sua Santità Papa Francesco lo scorso 16 settembre ai 114 vescovi nominati … Continua a leggere DIOCESI – FONDAZIONE: LA SVOLTA DOPO L’ASSEMBLEA?

ANCORA UNA IMPORTANTE RICHIESTA DOPO AMORIS LAETITIA – Il Cardinale Eijk chiede al Papa di chiarire le domande sui divorziati “risposati”.

Mentre Katholisch.de, il sito ufficiale dei vescovi tedeschi, riferisce oggi che il cardinale Willem Eijk, cardinale e arcivescovo metropolita di Utrecht, ha chiesto a Papa Francesco di far luce sulla confusione riguardante la questione su come affrontare i “risposati” divorziati nella Chiesa, in un’intervista pubblicata oggi sul giornale olandese Trouw  al Cardinal Eijk (64) si legge: “Le persone sono confuse e questo non va bene”. Il cardinale Eijk fa riferimento qui all’ambiguo insegnamento derivante dal documento del papa Amoris Laetitia . Come dice Katholisch.de: Francesco chiede l’idea di rendere possibile, nei singoli casi, che i divorziati risposati abbiano accesso ai Sacramenti – dopo un attento esame pastorale, … Continua a leggere ANCORA UNA IMPORTANTE RICHIESTA DOPO AMORIS LAETITIA – Il Cardinale Eijk chiede al Papa di chiarire le domande sui divorziati “risposati”.

UN ARTICOLO PER TUTTI, MA SOPRATTUTTO PER CHI ANCORA HA NEL CUORE E NELL’ORECCHIO I RICORDI DEL GRECO CLASSICO… CHE NON PER NIENTE VOGLIONO RIMUOVERE ANCHE DAI LICEI…. “Il caso della scandalosa nuova traduzione del Padre Nostro nella Bibbia CEI. Completamente errata. Vi spiego perché – Appunti per chi fa le ore piccole” di Fra Cristoforo

Credo di essere in grado di poter dare il mio modesto contributo sul caso della scandalosa “nuova” traduzione dell’ultima parte del Padre Nostro nella Bibbia CEI, che ovviamente compare anche nel Lezionario Liturgico di cui abbiamo già trattato. E siccome so che in diverse comunità parrocchiali alcuni sacerdoti utilizzano già, durante la Messa, la nuova versione del Padre Nostro, vorrei chiarire con voi lettoriil caso di questa traduzione pedestre. La parte a cui mi riferisco, tradotta e utilizzata per secoli, è proprio il versetto di Matteo 6,13a: “non ci indurre in tentazione” , che nella nuova versione è stato maldestramente tradotto con … Continua a leggere UN ARTICOLO PER TUTTI, MA SOPRATTUTTO PER CHI ANCORA HA NEL CUORE E NELL’ORECCHIO I RICORDI DEL GRECO CLASSICO… CHE NON PER NIENTE VOGLIONO RIMUOVERE ANCHE DAI LICEI…. “Il caso della scandalosa nuova traduzione del Padre Nostro nella Bibbia CEI. Completamente errata. Vi spiego perché – Appunti per chi fa le ore piccole” di Fra Cristoforo

L’ASSALTO LIBERAL A PAPA FRANCESCO

La bibbia progressista americana: “Sugli abusi lui è parte del problema” articolo tratto da https://www.ilfoglio.it/chiesa/2018/01/25/news/pedofilia-chiesa-abusi-papa-francesco-175013/ di di Matteo Matzuzzi 25 gennaio 2018 Roma. “Francisco, aquí sì hay pruebas”, “Francesco qui sì che ci sono le prove”, recitano beffardi enormi manifesti nelle strade cilene dove, tra una chiesa e l’altra date alle fiamme, l’indignazione per le parole del Papa in difesa del vescovo Juan Barros non è scemata. Il mondo, un tempo così entusiasta del Pontefice – che ieri ha invocato un’azione comune contro il dilagare delle fake news, benché sia impresa non facile, visto che “la disinformazione si basa spesso su discorsi variegati, … Continua a leggere L’ASSALTO LIBERAL A PAPA FRANCESCO

TERREMOTO IN VATICANO : IN CINA IL VESCOVO LEGITTIMO Zhuang Jianjian DEVE ANDARSENE PER FAR POSTO A Huang Bingzhang UN VESCOVO GIA’ SCOMUNICATO , MA , VICINO AL GOVERNO COMUNISTA …

La situazione dei negoziati fra Cina e Vaticano è sempre stata nebulosa, visto che le notizie si rincorrono nell’uno e nell’altro senso ed è difficile confermare cosa è vero e cosa non lo è. Ma, data da una fonte attendibile, è … Continua a leggere TERREMOTO IN VATICANO : IN CINA IL VESCOVO LEGITTIMO Zhuang Jianjian DEVE ANDARSENE PER FAR POSTO A Huang Bingzhang UN VESCOVO GIA’ SCOMUNICATO , MA , VICINO AL GOVERNO COMUNISTA …

SEMPRE SULLE RISPOSTE DATE DAL PAPA IN AEREO…… Vengono in mente le parole che l’allora cardinale Joseph Ratzinger pronunciò al Meeting di Rimini del 1990 sulla riforma della Chiesa. In che consiste, si chiese, l’autentica riforma? Si tratta, rispose, di un’azione simile a quella che lo scultore fa con la pietra: non un aggiungere, ma un togliere, un’«ablatio». Togliere tutto ciò che non è essenziale: «Riforma è sempre nuovamente una “ablatio”: un toglier via, affinché divenga visibile la “nobilis forma”, il volto della Sposa e insieme con esso anche il volto dello Sposo stesso, il Signore vivente. Non è di una Chiesa più umana che abbiamo bisogno, bensì di una Chiesa più divina; solo allora essa sarà anche veramente umana».

Se le bacchettate contro Francesco arrivano dai cattolici progressisti. Le risposte date dal papa in aereo, sul volo di ritorno dal Perù, circa la vicenda del vescovo Barros, accusato di aver coerto e insabbiato gli abusi commessi da padre Fernando Karadima, non hanno placato le polemiche. Per quanto Francesco si sia scusato per aver sostenuto con decisione che a carico di Barros non sono emerse prove e che quindi contro di lui ci sono solo calunnie (il che, ha ammesso, ha ferito tanti abusati), il «National Catholic Reporter», testata del cattolicesimo progressista statunitense, ritiene che il papa non abbia mostrato … Continua a leggere SEMPRE SULLE RISPOSTE DATE DAL PAPA IN AEREO…… Vengono in mente le parole che l’allora cardinale Joseph Ratzinger pronunciò al Meeting di Rimini del 1990 sulla riforma della Chiesa. In che consiste, si chiese, l’autentica riforma? Si tratta, rispose, di un’azione simile a quella che lo scultore fa con la pietra: non un aggiungere, ma un togliere, un’«ablatio». Togliere tutto ciò che non è essenziale: «Riforma è sempre nuovamente una “ablatio”: un toglier via, affinché divenga visibile la “nobilis forma”, il volto della Sposa e insieme con esso anche il volto dello Sposo stesso, il Signore vivente. Non è di una Chiesa più umana che abbiamo bisogno, bensì di una Chiesa più divina; solo allora essa sarà anche veramente umana».

“CHIESE PROIBITE PER USI PROFANI “. FIRMATO UN VESCOVO

“Il mio tempio è una casa di orazione”: partendo dalla frase del Vangelo il cardinale arcivescovo di Valencia, Antonio Llovera Canizares, ha scritto qualche giorno fa una lettera ai sacerdoti della sua diocesi per indicare come si possa – e soprattutto come non si possa – usare una chiesa. È un argomento particolarmente attuale e interessante, soprattutto da noi, dove l’abitudine – la moda? – di usare le chiese per allestire pranzi e cene, e altri usi ancora, sta dilagando come la Nuova BQ sta mostrando da settimane con la campagna #salviamolechiese. Un fenomeno di imitazione cominciato con la mensa … Continua a leggere “CHIESE PROIBITE PER USI PROFANI “. FIRMATO UN VESCOVO

IL FEDELISSIMO DI BERGOGLIO: “I CASI DI PEDOFILIA RESTINO SEGRETI”

Il cardinale Suarez Inda, fedelissimo di Bergoglio, ha reso pubblica una posizione che potrebbe far discutere. Ecco cosa ha detto sulla pedofilia Le dichiarazioni del cardinale Suarez Inda, annoverato tra i fedelissimi di Bergoglio, sono destinate a far discutere. In uno stralcio dell’intervista contenuta in “Tutti gli uomini di Francesco”, l’ultimo libro del vaticanista Fabio Marchese Ragona, il porporato ha affermato che i casi di pedofilia perpetrati all’interno della Chiesa non dovrebbero essere resi pubblici. “Il Papa ci invita alla “tolleranza zero” – ha affermato il cardinale Inda – perché la pedofilia è come un virus, un’epidemia che coinvolge il mondo, non solo la Chiesa”. E … Continua a leggere IL FEDELISSIMO DI BERGOGLIO: “I CASI DI PEDOFILIA RESTINO SEGRETI”