ARCIVESCOVO TERRENCE PRENDERGAST: LA LIBERTA’ DI MANTENERE CREDENZE …PURCHE’ SIANO DEL GOVERNO …..”Non possiamo affermare di sostenere un diritto (inesistente) all’aborto, che è ciò che l’eufemismo “diritti riproduttivi” significa”…

Siamo fortunati ad avere la Carta dei diritti e delle libertà canadesi. Stabilisce le seguenti libertà: “(a) libertà di coscienza e religione; (b) libertà di pensiero, credo, opinione ed espressione, inclusa la libertà di stampa e altri mezzi di comunicazione; (c) libertà di riunione pacifica; e (d) libertà di associazione. ”

La carta identifica quindi i nostri diritti, tra cui: “Ogni individuo è uguale prima e secondo la legge e ha il diritto ad una pari protezione e uguale beneficio della legge senza discriminazione e, in particolare, senza discriminazioni basate sulla razza, nazionale o etnica , colore, religione, sesso, età o disabilità mentale o fisica. ”

Recentemente, le organizzazioni di beneficenza e i media cristiani hanno criticato il primo ministro e il governo federale per aver indebolito queste libertà e diritti attraverso nuovi criteri per qualificarsi per i finanziamenti per l’occupazione giovanile.

Il governo federale offre fondi pubblici a gruppi che assumono giovani per l’estate e per progetti di servizio. Questi lavori forniscono preziosi servizi alla comunità attraverso molte piccole organizzazioni, associazioni di beneficenza e diverse denominazioni ecclesiastiche, tra cui diverse parrocchie nella regione di Ottawa.

Questi programmi aiutano anche gli studenti a ottenere preziose esperienze lavorative e a pagare per la loro istruzione.

Prendergast3_810_500_55_s_c1

Per poter beneficiare dei finanziamenti studenteschi estivi, un datore di lavoro deve attestare “sia il lavoro che il mandato principale dell’organizzazione nel rispetto dei diritti umani individuali in Canada, compresi i valori alla base della Carta dei diritti e delle libertà canadesi, nonché altri diritti. Questi includono i diritti riproduttivi … ”

Questa situazione ha provocato un putiferio. Lunedì, il National Post ha riferito che il primo ministro Justin Trudeau ha risposto: “Un’organizzazione che ha come obiettivo dichiarato di rimuovere i diritti dai canadesi, di rimuovere il diritto per cui le donne hanno combattuto per determinare cosa succede ai loro corpi, non è in in linea con la carta (dei diritti) o dove si trova il governo del Canada “.

Questa è una dichiarazione in malafede. Non vi sono diritti riproduttivi sulla carta o libertà riproduttive, nonostante le affermazioni del primo ministro. Qualsiasi canadese può verificare ciò leggendo la Carta dei diritti e delle libertà online. Nondimeno, Occupazione e sviluppo sociale Il Canada può ora negare alle organizzazioni il finanziamento del lavoro estivo se non approva un diritto inesistente.

La comunità cattolica canadese è particolarmente sgomenta. Questo attestato esclude qualsiasi parrocchia o carità cattolica dai finanziamenti per l’assunzione di uno studente estivo. Non possiamo affermare di sostenere un diritto (inesistente) all’aborto, che è ciò che l’eufemismo “diritti riproduttivi” significa.

Altri sconvolgimenti sono i confusi commenti personali del primo ministro sulla coesistenza logicamente impossibile della sua identità di cattolico e il suo sostegno all’aborto. Il National Post afferma: “È un cattolico che ha dovuto a lungo riconciliare le sue credenze religiose con le sue responsabilità di leader politico, e ha detto che quest’ultimo esige che difenda i diritti delle persone”.

Anche se Trudeau non fosse un cristiano cattolico, resta il fatto che non può inventare, promuovere o difendere un diritto inesistente.

I canadesi hanno libertà di coscienza e religione, libertà di pensiero, convinzioni, opinioni ed espressioni o no?

Con questa nuova qualifica per accedere a 215 milioni di dollari di fondi fiscali per finanziare 70.000 posti di lavoro estivi per studenti, il governo federale sta negando queste libertà con un falso pretesto. Sta costringendo un attestato controverso da parte di datori di lavoro flessibili e sta punendo i datori di lavoro che non possono, in buona coscienza, essere d’accordo. Il Canada Service Corps, lanciato di recente da 105 milioni di dollari (oltre tre anni), ha gli stessi criteri di ammissibilità con lo stesso effetto coercitivo.

Apparentemente, i canadesi hanno la libertà di tenere solo le credenze e le opinioni approvate dal governo attuale. Chi difende i nostri diritti e le nostre libertà di noleggio in questa situazione?

Terrence Prendergast è l’arcivescovo di Ottawa

 FONTE LEGGI QUI !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...