PAVIA CELEBRA S. AGOSTINO , DA GIOVEDI’ 24 ESPOSTE LE RELIQUIE

image

Fino a lunedì pomeriggio la teca resterà sull’altare per la venerazione dei fedeli Nel chiostro della basilica la mostra per il decennale della visita di papa Ratzinger

PAVIA. Le spoglie di sant’Agostino saranno estratte oggi pomeriggio dall’urna e rimarranno esposte sull’altare della basilica di San Pietro in Ciel d’Oro fino a lunedì. Per cinque giorni, fino all’anniversario della morte del santo di Ippona che risale al 28 agosto del 430, le reliquie potranno essere venerate attraverso l’urna di cristallo. Il comitato “Pavia Città di sant’Agostino” ha organizzato nei giorni delle celebrazioni un ricco programma di celebrazioni religiose e culturali, con una mostra e un appuntamento musicale.

Si comincerà giovedì 24, alle 18.30: monsignor Vittorio Lanzani celebrerà la messa (al seguito della quale si esporranno le reliquie con la cerimonia delle quattro chiavi). Il sindaco di Pavia, il priore della comunità agostiniana, il vescovo e il rappresentante del capitolo della Cattedrale, ognuno con la propria chiave. Insieme per la cerimonia di apertura dell’arca di Sant’Agostino, per mostrare le spoglie del santo alla città: l’Arca, l’imponente e monumentale opera d’arte che contiene il corpo del santo di Ippona sarà aperta stasera alle 18.30 per dare il via alla festa che ricorda la nascita del santo delle Memorie. L’utilizzo contemporaneo delle chiavi, ricorda il priore, padre Mario Millardi, «testimonia l’essere Sant’Agostino concittadino di tutti i pavesi».

Domani, sabato e domenica, sempre alle 18.30, ci saranno le funzioni eucaristiche presiedute da don Daniele Baldi, parroco della chiesa del Carmine. Domenica, alle 21, il maestro Stefano Molardi si esibirà in un concerto d’organo in onore di santa Monica, madre di sant’Agostino, che il calendario liturgico ricorda nella ricorrenza della sua morte, il 27 agosto. Infine, lunedì alle 9, il vescovo di Pavia monsignor Corrado Sanguineti presiederà la messa, mentre quella delle 11 verrà concelebrata dai padri agostiniani e presieduta da monsignor Giovanni Scanavino. Alle 18.30, si prevede la conclusione dei festeggiamenti con il solenne pontificale celebrato dal cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede. Durante queste giornate, nel chiostro interno di San Pietro in Ciel d’Oro, si potrà anche visitare una mostra di pannelli dedicati al decennale della venuta di papa Benedetto XVI a Pavia.

Mostra che presenterà pure un video in sala multimediale e delle spiegazioni sui particolari dell’Arca di sant’Agostino, un capolavoro funerario della scultura lombarda del Trecento, realizzata in marmo bianco di Carrara, di autore ignoto e commissionata dal pavese Bonifacio Bottigella, vescovo di Lodi. «Per gli agostiniani, il 28 agosto si celebra la festa più importante dell’anno – spiega don Antonio Baldoni, priore della comunità agostiniana di Pavia – perché è una festa che dà solennità e onore alla morte del nostro santo, cioè alla sua nascita al cielo, avvenimento essenziale per ogni cristiano. D’altro canto noi esponiamo i resti di Agostino soltanto due volte all’anno: in questo periodo, e ad aprile, quando ricordiamo la sua conversione. Ma il 28 agosto, in realtà, necessiterebbe di essere vissuto con intensità da tutto il mondo cattolico. Stiamo parlando, infatti, del dottore della Chiesa annoverato tra i massimi pensatori del primo millennio: Agostino, nella sua vita, è andato alla ricerca della verità come nessun altro. Il culto delle reliquie può sembrare un po’ superato per la mentalità contemporanea, ma non lo è. I resti di quel corpo ci permettono di intravedere la grandezza di quell’anima. Le reliquie così diventano un tramite con il vero sant’Agostino in cielo».Gaia Curci

tratto da Provincia pavese  Gaia Curci 24 agosto 2017

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...