CARDINALE SARAH: I PRETI DEGRADANO GLI OMOSESSUALI QUANDO NON LI SPINGONO AD ESSERE CASTI “Omettere i” duri “insegnamenti di Cristo e della sua Chiesa non è carità.” …. “Ho sentito la solitudine, il dolore e la miseria che (gli omosessuali) hanno  sopportato come risultato di aver perseguito una vita contraria alla vera identità di figli di Dio”

I preti ‘degradano’ gli omosessuali, quando non li spingono ad essere casti

Il Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha ricordato che non è vera carità se si omettono gli insegnamenti esigenti di Gesù.

Il cardinale Robert Sarah, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti , ha detto che gli omosessuali sono chiamati a vivere in castità , e che “li sviliamo se pensiamo che non possano raggiungere questa virtù “.

Descrivendo la castità come ” una virtù per tutti i discepoli “, ha detto il Prefetto che i sacerdoti privano gli omosessuali della pienezza del Vangelo , se non li chiamano a vivere castamente .

In una prefazione al il libro dal titolo “Perché non chiamo me stesso Gay” di Daniel Mattson, il cardinale scrive: ” Omettere i” duri “insegnamenti di Cristo e della sua Chiesa non è carità . In realtà, si tratta di un cattivo servizio per il Signore e per quelli creati a sua immagine e somiglianza e che sono stati redenti dal suo Sangue prezioso “.

Non possiamo pretendere di essere più compassionevoli o misericordiosi di Gesù, che ha dato alla donna colta in adulterio due messaggi ugualmente importanti:” “(Gv 8,11)” Neanch’io ti condanno “e” Va ‘e non peccare.

Il cardinale si è detto profondamente commosso dalle testimonianze di cattolici gay in una conferenza presso la Pontificia Università di San Tommaso a Roma due giorni prima dell’apertura del Sinodo della famiglia.

“Sono venuto ad apprendere come queste quattro anime hanno sofferto, a volte a causa di circostanze al di fuori del loro controllo e, talvolta, a causa delle proprie decisioni.”

sarah ha scritto.

Solo quando hanno vissuto secondo gli insegnamenti di Cristo sono stati in grado di trovare la pace e la gioia che erano andati cercando.”

Egli ha esortato i vescovi e i sacerdoti a leggere il libro di Mattson in modo che possano “approfondire la loro convinzione che la saggezza della Chiesa in questo settore difficile e delicato esprime un amore vero e una genuina compassione .”

“Solo la Chiesa ha le risposte alle domande più profonde dell’uomo e sopra le esigenze più profonde di amore e di amicizia”, ​​ha concluso il cardinale.

(CH/InfoCatólica), 17 GIUGNO 2017

Annunci

3 pensieri su “CARDINALE SARAH: I PRETI DEGRADANO GLI OMOSESSUALI QUANDO NON LI SPINGONO AD ESSERE CASTI “Omettere i” duri “insegnamenti di Cristo e della sua Chiesa non è carità.” …. “Ho sentito la solitudine, il dolore e la miseria che (gli omosessuali) hanno  sopportato come risultato di aver perseguito una vita contraria alla vera identità di figli di Dio”

  1. In pochi sanno che la scienza sulle cause dell’ omosessualità brancola nel buio. L’ OMS l’ ha derubricata dalle malattie con un semplice voto a maggioranza.
    La sessualità umana tra un uomo e una donna è l’ unico modo per imitare la generosità e la fecondità del Creatore. Ogni altra forma di sessualità altera questo rapporto di amore tra Dio e l’ uomo. La persona omosessuale se vuole restare fedele alle promesse del suo battesimo, deve necessariamente esercitare la virtù della castità che implica anche uno sforzo etico e culturale.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...