INTERVISTA CON IL DOTTOR MICHAEL HESEMANN, ESPERTO DI FATIMA…. “L’odio e l’ambizione provocano la guerra distruttiva “Questa visione orribile è stata interrotta dalla voce dolce di Maria: Con il tempo, una sola fede, un solo battesimo, una sola Chiesa, santa, cattolica e apostolica. Nell’eternità, il Cielo!”

Dopo la nostra recente collaborazione per la pubblicazione di un importante documento dell’Archivio Segreto Vaticano del 1918, che svela i piani massonici per distruggere le monarchie e la Chiesa cattolica, il Dr. Michael Hesemann ed io abbiamo avuto una conversazione prolungata via e-mail in cui abbiamo gentilmente discusso alcuni dei i nostri accordi e disaccordi per quanto riguarda il Terzo Segreto di Fatima e il messaggio di Fatima in generale. Il Dr. Hesemann stesso ha scritto complessivamente tre libri su Fatima e ha fatto seria ricerca storica in questo campo. Il suo primo libro è stato pubblicato prima del 2000 – vale a dire, prima della pubblicazione ufficiale del Terzo Segreto di Fatima. In quel libro del 1997, il Dr. Hesemann ha cercato di mettere insieme un abbozzo di quello di cui il Terzo Segreto avrebbe potuto parlare. Il secondo libro ha risposto alla pubblicazione  del 2000 del Terzo Segreto, e il terzo libro è un aggiornamento per quanto riguarda gli sviluppi e le nuove scoperte dal 2000  in poi e alla luce del centenario delle apparizioni di Fatima del 1917. Con il permesso del Dr. Hesemann, OnePeterFive pubblica in forma di intervista alcune delle domande e le risposte della nostra conversazione prolungata, che potrebbero essere utili per presentare ai nostri lettori, perché il dottor Hesemann ha alcune intuizioni pertinenti per quanto riguarda sia la nostra attuale situazione mondiale, così come per quanto riguarda la discussione di Fatima.


Maike Hickson : Lei ha recentemente dichiarato in un altra intervista – e in occasione della pubblicazione del suo nuovo libro, Das Letzte Geheimnis von Fatima (2016) (L’ultimo segreto di Fatima ) – che il Terzo Segreto di Fatima potrebbe benissimo puntare al futuro e non, come il Vaticano presentò nel 2000, al passato. Lei sostiene qui con riferimento alla dichiarazione del 2010 dello stesso Papa Benedetto XVI e anche del cardinale Tarcisio Bertone, che ha corretto la sua dichiarazione nel suo libro  su Fatima, dopo che la dichiarazione papale del 2010, che ha detto che il messaggio di Fatima potrebbe anche puntare al futuro, dopo tutto. Dove lei vede, personalmente, un possibile pericolo per il futuro?

Michael Hesemann : Il pericolo che vedo per il futuro, dopo il crollo dell’Unione Sovietica e la conversione promessa della Russia, è un castigo a cui solo il nome “Fatima” si riferisce: si tratta di un castigo attraverso l’Islam. La Madonna ci ha invitato, ovviamente, a pregare per la conversione dei musulmani ora, a seguire l’esempio della principessa storica Fatima. Lo scenario del Terzo Segreto potrebbe fare riferimento alla persecuzione dei cristiani nel mondo islamico, forse anche  a un attacco terroristico su Roma, con il Papa come la sua vittima principale. La Madonna vede, ovviamente, tutta l’Europa in pericolo, dal momento che lei ha sottolineato che solo in Portogallo, “il dogma della fede si conserverà sempre.”

Hickson : Quali pensa che siano gli errori della Russia di cui la Madonna di Fatima parlava? E come farà il Portogallo a preservare sempre la dottrina della fede?

Hesemann : Gli errori della Russia – meglio tradotti: gli insegnamenti erronei della Russia – erano ovviamente quelli del comunismo ateo. Questo diventa chiaro dal contesto che questa rivelazione [e il messaggio di Fatima] ha avuto luogo durante l’anno della Rivoluzione d’Ottobre [1917]. Le apparizioni di Fatima praticamente avvennero nello stesso momento in cui Lenin entrò a San Pietroburgo, e finirono solo pochi giorni prima dello scoppio della Rivoluzione d’Ottobre. Il Portogallo, che è stato quasi completamente dominato da massoni nel 1917, fu recuperato e restituito alla fede cattolica. E ‘stato risparmiato dalla guerra civile spagnola proprio come dalla seconda guerra mondiale. Penso che sarà anche risparmiato dalla islamizzazione.

Hickson : Lei pensa che parti del comunismo ateo che esclude ogni riferimento a Dio e alle sue leggi morali – per esempio sul matrimonio e la vita – siano ancora con noi oggi?

Hesemann : La Madonna di Fatima ha promesso la conversione della Russia, che in effetti ha avuto luogo. Ma purtroppo il comunismo esiste ancora in Corea del Nord e Cina, così come nell’ideologia dominante dell’Occidente. La triste verità è che, anche se la Russia si è convertita, anche se siamo diventati testimoni del più grande miracolo della storia, l’Occidente ha perso la sua fede. Ora non resta che pregare per la conversione dell’Europa occidentale e degli Stati Uniti!

Hickson : Nel contesto della recente pubblicazione del 1918 lettera indirizzata all’arcivescovo Pacelli che parla del piano massonico di distruggere il cristianesimo, pensa che questo piano esista ancora, e vede un collegamento alla corrente minaccia islamica?

Hesemann : Naturalmente la massoneria utilizza l’Islam oggi, proprio come ha fatto uso del bolscevismo nel 1917. L’immigrazione di massa in Europa è, dopo tutto, chiaramente politicamente guidata – tra gli altri, dal massone di alto grado George Soros e dai suoi burattini politici. Quello che non sono stati in grado di raggiungere con il comunismo, deve ora essere attuato con l’aiuto dell’Islam!

Hickson : Per tornare al Terzo Segreto di Fatima. E ‘vero che gli storici della Chiesa non hanno ancora accesso ai documenti e file riguardanti il Terzo Segreto di Fatima del Vaticano, anche dopo il 2000?

Hesemann : Il Terzo Segreto di Fatima è stato inviato a Roma nel 1957, durante il pontificato di Papa Pio XII. L’Archivio è aperto ora  soltanto fino alla fine del Pontificato di Pio XI,  cioè fino al 1939. Ci aspettiamo che la “Sezione Pio XII” negli Archivi Vaticani possa aprirsi presto, ma non è ancora certo se inizieranno con gli anni della seconda guerra mondiale, e con la seconda metà del suo pontificato in seguito , più tardi, o se ci vuole più tempo fino a quando tutti i documenti fino al 1958 saranno resi disponibili per la ricerca storica. Non ci sono eccezioni, in modo tale che i documenti di Fatima sono solo trattati come anche tutti gli altri.

Hickson : Crede che il Terzo Segreto di Fatima sia stato interamente pubblicato?

Hesemann : Il Terzo Segreto è stato completamente pubblicato, questo è sicuro. Ma bisogna tenere a mente che Suor Lucia ha scritto diverse lettere ai papi – Pio XII, Paolo VI e Giovanni Paolo II, e, naturalmente, ci potrebbe essere all’uno o all’altro qualche riferimento , o addirittura la sua spiegazione, del Terzo Segreto tra di loro. Questo è sicuramente possibile. Il Terzo Segreto è stato completamente pubblicato, ma, naturalmente, non le lettere di suor Lucia ai papi. Forse li troveremo nella Positio , tra le 12.000 pagine inviate al Vaticano per un esame nel suo processo di beatificazione, o dobbiamo aspettare fino a quando i file del Pontificato di Giovanni Paolo II saranno disponibili per la ricerca storica, e quindi ci vorrà del tempo. Per quanto riguarda il Terzo Segreto, io stesso ho chiesto un esame professionale della sua scrittura a mano quando è stato pubblicato nel 2000, e l’esperto, un grafologo forense tedesco, ha concluso che si trattava effettivamente della calligrafia di Suor Lucia. Tuttavia, quel particolare documento è stato scritto sotto un certo grado di tensione, non nel suo solito modo della scrittura a mano di ogni giorno, il che indica che lei ha preso la cosa molto sul serio ed è stata molto concentrata quando ha scritto il testo. Questa è stato successivamente confermato nel suo stesso diario spirituale, quando ha annotato che lei ha scritto in ginocchio!

Hickson : Secondo un nuovo libro scritto su di Suor Lucia dalle Suore di Coimbra ( un percorso sotto lo sguardo di Maria: Biografia di suor Maria Lucia di Gesù e del Cuore Immacolato , 2015), sembra che a Suor Lucia sia stato ordinato dalla Beata Madre in un primo tempo di scrivere solo la descrizione della visione del Terzo Segreto, ma non ancora la spiegazione. Patrick Archbold ha riportato nel 2014 su questa nuova rivelazione che si basa su parti selettive da Suor Lucia, come segue: “E ‘ ‘la Madre del Cielo’ che dice a lei [Lucia]: ‘sii in pace e scrivi quello che ti ordinano, ma non ciò che è stato dato a te per capire il suo significato ‘intendendo alludere al significato della visione che la Vergine aveva rivelato a lei.”[enfasi aggiunta] Qual è il motivo per cui le autorità vaticane non hanno ancora pubblicato la spiegazione Terzo Segreto, scritto da Suor Lucia, come hanno fatto con la Prima e la seconda parte del Segreto di Fatima (ciascuno contenente una visione e una spiegazione del suo significato)?

Hesemann : Beh, prima di tutto quello che non sappiamo è se lei abbia mai scritto ciò che ha appreso sul suo significato e se lei lo abbia mai inviato al Vaticano. Ma, anche se avesse fatto così, è ben possibile che l’interpretazione di Suor Lucia del Terzo Segreto sia problematica, o potrebbe causare qualche sensazionalismo. Sappiamo che lei era sicura che ci sarebbe stata una guerra nucleare nel 1985, che è stato impedita solo dalla consacrazione della Russia e del mondo al Cuore Immacolato di Maria, il 25 marzo 1984. Siamo tutti d’accordo sul fatto che molto probabilmente l’interpretazione del Terzo Segreto come pubblicato nel 2000 sia piuttosto ottimista. Naturalmente la Chiesa esita a pubblicare messaggi allarmanti per evitare qualsiasi sensazionalismo. E certamente non le piace pubblicare messaggi apocalittici spaventosi. Prendiamo ad esempio le trascrizioni originali del Grande Segreto di La Salette, che sono stati, dopo tutto, inviate al Vaticano già nel 1851. Esse sono stati solo ri-scoperte per caso negli archivi della Congregazione per la dottrina della fede – e  nel 1999!

Hickson : Quale direbbe che è stata la parte allarmante del messaggio di La Salette?

Hesemann : La persecuzione della Chiesa e del Santo Padre, la distruzione di Parigi e Marsiglia, la nascita dell’Anticristo e “l’inferno sulla Terra.” Dovremmo prendere sul serio? Beh, annuncia anche l’elezione di un papa che “nessuno si aspettava” e che “cercheranno di ucciderlo, ma non riusciranno, in quanto vicario di Dio, trionferà su questo tempo” che suona molto come l’attentato a Papa Giovanni Paolo II nel 1981. Si menziona anche che “un grande paese nel Nord della Francia … si convertirà; con il sostegno di questo paese tutte le nazioni del mondo si convertiranno “. Speriamo che questo si riferisca alla conversione della Russia e al suo ruolo nel futuro.

Hickson : Lei ha pubblicato il nuovo libro su Fatima nel 2016 e non siete stati in grado quindi di includere le informazioni che si trovano nella nuova biografia di Suor Lucia pubblicata nel 2015, scritta dalle suore di Coimbra. Cosa direbbe sulle cose pertinenti a questa nuova biografia? Che cosa ora aggiungerebbe  al suo nuovo libro se potesse?

Hesemann : Certamente le affascinanti informazioni che troviamo nel diario spirituale di Suor Lucia, le circostanze del suo tentativo di scrivere il Terzo Segreto. Per giorni pregava nella cappella del suo monastero davanti al Tabernacolo per un segno della Madonna di farle sapere se è la volontà di Dio per lei  di eseguire l’ordine del suo vescovo. Alla fine, il 3 gennaio 1944, ha “sentito una mano amica, affettuosa e materna” toccarla alla spalla. Alzò lo sguardo e “ha visto la Madre amata dal cielo”, che le ha ordinato di scrivere in giù, “sigillarlo e scrivere sulla parte esterna che questo può essere aperto nel 1960 dal Cardinale Patriarca di Lisbona o dal Vescovo di Leiria.” In questo momento ha ricevuto un’altra visione, una visione che pone il Terzo Segreto ancora più chiaro nel contesto di una terza guerra mondiale: “la punta della lancia come una fiamma sgancia e tocca l’asse della terra. Si rabbrividisce. Montagne, città, città e villaggi con i loro abitanti sono sepolti. Il mare, i fiumi e le nuvole emergono dal loro limite, traboccante e portando con loro in un vortice case e  persone a numeri che non è possibile contare. E ‘la purificazione del mondo a causa del peccato in cui si immerge. L’odio e l’ambizione provocano la guerra distruttiva “Questa visione orribile è stata interrotta dalla voce dolce di Maria:“. Con il tempo, una sola fede, un solo battesimo, una sola Chiesa, santa, cattolica e apostolica. Nell’eternità, il Cielo!”…

Hickson : Nel suo primo libro Fatima – scritta nel 1997, prima della pubblicazione ufficiale del Terzo Segreto di Fatima, nel 2000 – si è tentato di prevedere il messaggio e il contenuto del Terzo Segreto. Qual è stata la sua previsione, e ha anche menzionato il discorso che Papa Giovanni Paolo II ha tenuto a Fulda nel 1980 circa il contenuto del Terzo Segreto?

Hesemann : Naturalmente ho menzionato presunta affermazione di Giovanni Paolo II a Fulda che potrebbe essere spiegata come un riferimento ad un articolo pubblicato nel 1978 dall’Osservatore Romano giusto prima del Conclave, quando fu eletto papa. Questo articolo è stato scritto da mons. Corrado Balducci e lì ha citato una versione apocrifa del Terzo Segreto, pubblicata dal giornalista svizzero Louis Emrich nel 1963. D’altra parte, la presunta dichiarazione del Papa parla del Terzo Segreto come di “un messaggio nel quale è scritto che gli oceani inonderanno intere aree della terra, e che da un momento all’altro milioni di persone periranno “, che ci ricorda la visione di Suor Lucia del 3 gennaio 1944, che ho appena citato. Non sapremo mai se si tratta di una coincidenza o di ciò che Giovanni PaoloII potrebbe avere già saputo. Sappiamo che ha letto il Terzo Segreto solo dopo l’attentato, ma non possiamo escludere la possibilità che Suor Lucia gli abbia scritto prima.

Nel 1997, sono arrivato alla conclusione nel mio libro che il Terzo Segreto si compone di due parti: una parte che mette in guardia contro una terza guerra mondiale, e un’altra parte che si occupa della crisi della Chiesa nel nostro tempo presente.

Forse Suor Lucia ha visto entrambe le cose allo stesso modo. Forse per lei, i soldati, che apparve dietro i proiettili Cross e colpo e frecce sul Santo Padre e dei vescovi e fedeli non erano assassini, ma attacchi spirituali; tenere a mente che le frecce sono un’arma piuttosto antiquata non utilizzata da terroristi o eserciti stranieri, ma un vecchio simbolo per gli attacchi spirituali. Forse c’era nella sua spiegazione qualcosa come: “tutto questo è accaduto perché la fede e le preghiere sono state troppo deboli.” Forse è anche ciò che Papa Benedetto XVI ha indicato quando ha parlato durante il volo a Fatima nel 2010 sulle “attacchi contro il papa e la Chiesa”, che‘non provengono solo dall’esterno, ma … soprattutto dal di dentro, dal peccato che esiste nella Chiesa.’Chissà, forse ha anche citato qui uno dei commenti di Suor Lucia? Possiamo solo speculare.

Hickson : Ciò significa che non siete stati in grado di scoprire molto su ciò che Suor Lucia stessa ha scritto nella sua interpretazione della visione? E, ciò che è stato alla base per la vostra speculazione nel 1997, che il Terzo Segreto parlerebbe di una crisi della Chiesa? E questo aspetto si trova nel Terzo Segreto così come è stato pubblicato nel 2000? E cosa sappiamo di più specifico su questa crisi di fede?

Hesemann : Nel mio libro del 1997, ho citato tutte le dichiarazioni disponibili fatte da cardinali circa il contenuto (possibile) del Terzo Segreto, e naturalmente la crisi della Chiesa è venuta fuori più volte. Ciò è stato causato dall’ultima frase della seconda parte del Segreto: “In Portogallo, il dogma della fede sarà sempre preservato, ecc” E ‘stato ipotizzato che questo ha indicato una perdita di fede in altre parti d’Europa. E sì, questo è ciò che sperimentiamo oggi. Tutto ciò che si legge nel Terzo Segreto, la distruzione di intere città e la persecuzione dei cristiani, la sofferenza del Papa, che rappresenta la Chiesa stessa, ci mette in guardia sulle conseguenze dei nostri peccati.

Hickson : Come una domanda conclusiva. Come esperto di Fatima , lei desidera che Roma renda pubblico il diario personale di Suor Lucia, così come la sua spiegazione del Terzo Segreto di Fatima , come lei l’ha inviata al Papa?

Hesemann : Certo che mi piacerebbe ottenere gli ultimi pezzi del mosaico che è niente meno che l’intervento più potente di Dio nella storia dell’uomo fin dai tempi di Cristo e degli Apostoli. Sicuramente sarà tutto parte della Positio [sintesi della documentazione della causa] del suo processo di beatificazione, quindi abbiamo la possibilità, per lo meno, di imparare tutto questo nel corso delle nostre vite, ammesso che viviamo abbastanza a lungo …

Maike HiFatima piazza San Pietro Benedetto XVIkson, 18 maggio 2017

Annunci

2 pensieri su “INTERVISTA CON IL DOTTOR MICHAEL HESEMANN, ESPERTO DI FATIMA…. “L’odio e l’ambizione provocano la guerra distruttiva “Questa visione orribile è stata interrotta dalla voce dolce di Maria: Con il tempo, una sola fede, un solo battesimo, una sola Chiesa, santa, cattolica e apostolica. Nell’eternità, il Cielo!”

  1. Vorrei farvi una domanda che non c’entra direttamente con Fatima ma che riguarda un’altra apparizione mariana, quella della Salette: secondo voi che significato avevano la tenaglia e il martello che la Madonna portava sul petto accanto alla croce? Erano veri? Come mai due anni dopo almeno il martello e mezza tenaglia campeggiavano sulla copertina del Manifesto del PC? Che cosa voleva dire la Madonna secondo voi? Molte grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...