B16 : CHI NON DA’ DIO DA’ TROPPO POCO !!! CHI HA LE RESPONSABILITA’ POLITICHE ED HA TRA LE MANI LE LEVE DEL POTERE ECONOMICO E FINANZIARIO DI PROMUOVERE UNO SVILUPPO BASATO SUL RISPETTO DELLA DIGNITA’ DI OGNI UOMO .

La Quaresima è il tempo privilegiato del pellegrinaggio interiore verso Colui che è la fonte della misericordia. È un pellegrinaggio in cui Lui stesso ci accompagna attraverso il deserto della nostra povertà, sostenendoci nel cammino verso la gioia immensa della Pasqua. Anche nella “valle oscura” di cui parla il Salmista, mentre il tentatore ci suggerisce di disperarci o di riporre nella speranza illusoria nell’opera delle nostre mani, Dio ci custodisce ci sostiene. Sì, anche oggi il signore ascolta il grido delle moltitudini affamate di gioia, di pace, di amore. Come in ogni epoca, esse si sentono abbandonate. Eppure, anche nella … Continua a leggere B16 : CHI NON DA’ DIO DA’ TROPPO POCO !!! CHI HA LE RESPONSABILITA’ POLITICHE ED HA TRA LE MANI LE LEVE DEL POTERE ECONOMICO E FINANZIARIO DI PROMUOVERE UNO SVILUPPO BASATO SUL RISPETTO DELLA DIGNITA’ DI OGNI UOMO .

PREGHIERA DI PAPA BENEDETTO XVI A MARIA

26 Maggio 2011 AFFIDAMENTO DELL’ITALIA A MARIA Vergine Maria, Mater Unitatis, questa sera intendiamo specchiarci in te e porre sotto il manto della tua protezione l’amato popolo italiano. Vergine del Fiat, la tua vita celebra il primato di Dio: alimenta in noi lo stupore della fede, insegnaci a custodire nella preghiera quest’opera che restituisce unità alla vita. Vergine del servizio, donaci di comprendere a quale libertà tende un’esistenza donata, quale segreto di bellezza è racchiuso nella verità di un incontro. Vergine della Croce, concedici di contemplare la vittoria di Cristo sul mistero del male, capaci di esprimere ragioni di speranza … Continua a leggere PREGHIERA DI PAPA BENEDETTO XVI A MARIA

PER CELEBRARE IL 90° COMPLEANNO DI JOSEPH RATZINGER OGNI GIORNO RILEGGIAMO INSIEME BRANI TRATTI DALLA SUA AUTOBIOGRAFIA – 3

I QUATTRO ANNI DI SCUOLA AD ASCHAU. L’ANNO LITURGICO DAVA AL TEMPO IL SUO RITMO. C’era allora un insegnante giovane, oltre tutto assai dotato, che era entusiasta delle nuove idee (nazionalsocialiste). Egli volle fare un tentativo di aprire una breccia nella stabile compagine della vita del paese, tutta scandita dai tempi liturgici della Chiesa. Con grande pompa fece innalzare l’albero di maggio e compose una sorta di preghiera al simbolo della forza della vita che sempre si rinnova. Quell’albero doveva rappresentare l’inizio della restaurazione della religione germanica, contribuendo a reprimere il cristianesimo, denunciato come elemento di alienazione dalla grande cultura germanica. … Continua a leggere PER CELEBRARE IL 90° COMPLEANNO DI JOSEPH RATZINGER OGNI GIORNO RILEGGIAMO INSIEME BRANI TRATTI DALLA SUA AUTOBIOGRAFIA – 3

BENEDETTO XVI SI DIFENDE DAL FREDDO CON IL CAPPELLO DEL PAPA BUONO

CITTA’ DEL VATICANO, mercoledì, 21 dicembre 2005 (ZENIT.org).- Quando Benedetto XVI è arrivato all’Udienza generale di questo mercoledì in jeep, i quindicimila pellegrini presenti hanno applaudito entusiasti vedendolo con quello che sembrava il cappello di Babbo Natale. Gli applausi hanno divertito lo stesso Papa. La maggior parte dei presenti non sapeva, tuttavia, che in realtà non si trattava di un cappello natalizio, ma di un “camauro”, un copricapo di velluto rosso bordato di ermellino bianco, che protegge anche le orecchie e che i Papi utilizzavano in passato per difendersi dal freddo. Ancora una volta, a causa della gran quantità dei … Continua a leggere BENEDETTO XVI SI DIFENDE DAL FREDDO CON IL CAPPELLO DEL PAPA BUONO

PER CELEBRARE IL 90° COMPLEANNO DI JOSEPH RATZINGER PUBBLICHEREMO OGNI GIORNO BRANI TRATTI DALLA SUA AUTOBIOGRAFIA – 2

Sentivamo che il nostro sereno mondo infantile non era affatto incastonato in un paradiso. Dietro le belle facciate si nascondeva tanta silenziosa povertà. La crisi economica aveva colpito molto seriamente la nostra piccola cittadina di frontiera, dimenticata dal progresso. Il clima politico si faceva sempre più incandescente. Anche se non comprendevo in tutti i particolari quel che stava avvenendo, nella mia memoria è rimasto molto chiaro il ricordo degli appariscenti manifesti elettorali e dei continui scontri politici a cui essi rimandavano. L’incapacità della repubblica di garantire la stabilità politica e di prendere delle iniziative politiche convincenti era più che evidente … Continua a leggere PER CELEBRARE IL 90° COMPLEANNO DI JOSEPH RATZINGER PUBBLICHEREMO OGNI GIORNO BRANI TRATTI DALLA SUA AUTOBIOGRAFIA – 2

PER CELEBRARE IL 90° COMPLEANNO DI JOSEPH RATZINGER PUBBLICHEREMO OGNI GIORNO BRANI TRATTI DALLA SUA AUTOBIOGRAFIA – 1

Non è per nulla facile dire dove io sia di casa. Mio padre, che era un gendarme, dovette spesso trasferirsi, così che anche noi fummo spesso in giro. Queste peregrinazioni si conclusero nel 1937, quando, compiuti i sessant’anni, egli andò in pensione. Ci stabilimmo allora nella casa di Hufschlag, presso Traunstein, che è poi divenuto il nostro vero paese d’origine. Del resto tutti i precedenti spostamenti restarono comunque all’interno di un raggio limitato: nell’area com* presa tra l’Inn e il Salzach, il cui paesaggio e la cui storia hanno profondamente segnato la mia giovinezza… Sono nato il 16 aprile 1927, … Continua a leggere PER CELEBRARE IL 90° COMPLEANNO DI JOSEPH RATZINGER PUBBLICHEREMO OGNI GIORNO BRANI TRATTI DALLA SUA AUTOBIOGRAFIA – 1

PAPA BENEDETTO XVI: “LA DOMENICA PER IL RIPOSO E LA FAMIGLIA “

Numerose le occasioni in cui Benedetto XVI ha sottolineato l’importanza della domenica come giorno del Signore da vivere in famiglia. «L’uomo, in quanto immagine di Dio, è chiamato anche al riposo e alla festa – ha affermato nell’omelia pronunciata durante la Messa conclusiva del VII incontro mondiale delle famiglie a Milano – Per noi cristiani, il giorno della festa è la domenica. È il giorno dell’uomo e dei suoi valori: convivialità, amicizia, solidarietà, cultura, contatto con la natura, gioco, sport. È il giorno della famiglia, , nel quale vivere assieme il senso della festa, dell’incontro, della condivisione». E proprio alle famiglie si è … Continua a leggere PAPA BENEDETTO XVI: “LA DOMENICA PER IL RIPOSO E LA FAMIGLIA “

I PADRI DELLA CHIESA CON BENEDETTO XVI – 2 – S.IGNAZIO D’ANTIOCHIA

LE PRINCIPALI PERSONALITA’ DELLA CHIESA NASCENTE – IGNAZIO IL “DOTTORE DELL’UNITA’”: UNITA’ DI DIO E UNITA’ DI CRISTO, UNITA’ DELLA CHIESA, UNITA’ DEI FEDELI….. Cari fratelli e sorelle, nel nostro nuovo ciclo di catechesi appena iniziato stiamo passando in rassegna le principali personalità della Chiesa nascente. La scorsa settimana abbiamo parlato di Papa Clemente I, terzo Successore di san Pietro. Oggi parliamo di sant’Ignazio, che è stato il terzo Vescovo di Antiochia, dal 70 al 107, data del suo martirio. In quel tempo Roma, Alessandria e Antiochia erano le tre grandi metropoli dell’Impero romano. Il Concilio di Nicea parla di … Continua a leggere I PADRI DELLA CHIESA CON BENEDETTO XVI – 2 – S.IGNAZIO D’ANTIOCHIA

MARIA VERGINE : ICONA DELLA FEDE OBBEDIENTE

la Vergine Maria occupa un posto particolare come colei che in modo unico ha atteso la realizzazione delle promesse di Dio, accogliendo nella fede e nella carne Gesù, il Figlio di Dio, in piena obbedienza alla volontà divina. Oggi vorrei riflettere brevemente con voi sulla fede di Maria a partire dal grande mistero dell’Annunciazione. «Chaîre kecharitomene, ho Kyrios meta sou», «Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te» (Lc 1,28). Sono queste le parole – riportate dall’evangelista Luca – con cui l’arcangelo Gabriele si rivolge a Maria. A prima vista il termine chaîre, “rallegrati”, sembra un normale saluto, usuale … Continua a leggere MARIA VERGINE : ICONA DELLA FEDE OBBEDIENTE

BENEDETTO XVI COME NESSUNO L’HA MAI VISTO PRIMA . DAL GIAPPONE

Nel paese del Sol Levante, un grande libro con un’interpretazione nuova di Ratzinger teologo e papa. Scritto da uno specialista di storia e cultura tedesche. E titolato in latino: “Renovatio Europae Christianae” ROMA, 6 agosto 2015 – Dopo oltre due anni di regno di Francesco, il papa forse più universalmente osannato della storia, nel lontano Giappone è uscito un importante libro che fa il ritratto non di lui ma – a sorpresa – del suo umile e maltrattato predecessore. È lontano, il Giappone, per storia e per cultura, proprio da quell’Europa, e ancor più da quell’Europa cristiana, che l’autore del … Continua a leggere BENEDETTO XVI COME NESSUNO L’HA MAI VISTO PRIMA . DAL GIAPPONE